Esame Commercialista

risorse e spunti

Wednesday, 19 Dec

Ultimo aggiornamento: 12:45:53 PM GMT

You are here:: Normativa
E-mail Stampa PDF


L'esame di Stato di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista è stato modificato dal D.Lgs 28 giugno 2005 n.139 entrato in vigore il 1 gennaio 2008 che ha istituito l'Albo unico dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

L'Albo è attualmente diviso in due Sezioni

Sezione A: (Dottori Commercialisti)
Sezione B: (Esperti Contabili)

Dottore Commercialista – Sezione A

Coloro che superano tale esame possono iscriversi nella Sezione A nell'Albo professionale dell'Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili.
Normativa ministeriale di riferimento: D.M. 24 ottobre 1996, n.654 - D.Lgs 28 giugno 2005, n.139 – D.M. 7 agosto 2009, n.143


Titolo di accesso

Laurea conseguita secondo l'ordinamento previgente al DM 509/99 rilasciata dalle Facoltà di Economia

Lauree specialistiche di secondo livello in una delle seguenti classi:

  • Classe 64/S – Scienze dell'economia
  • Classe 84/S – Scienze economico-aziendali

Laurea magistrale in una delle seguenti classi:

  • Classe LM-56 Scienze dell'economia
  • Classe LM-77 Scienze economico-aziendali

É inoltre necessario aver svolto un tirocinio pratico di diciotto mesi presso lo studio di un Dottore commercialista, di cui dodici mesi dopo la laurea. (circ.min.2992 del 27/09/2012).

Coloro che alla data del 31 dicembre 2007 risultino avere già validamente svolto il periodo di tirocinio previsto, sono ammessi all'esame di Stato ai sensi dell'art. 71 comma 4 del D.Lgs. 139/2005.

Possono sostenere l'esame di Stato coloro che, in possesso di laurea in Scienze politiche o Giurisprudenza, abbiano iniziato il tirocinio prima dell'entrata in vigore del D.Lgs 139/2005.

Possono partecipare all'esame di Stato anche i laureati che non hanno completato il tirocinio entro la data di scadenza per la presentazione della domanda, purché lo completino entro la data di inizio esami.

Le informazioni relative al tirocinio obbligatorio si richiedono all'ordine dei dottori Commercialisti e degli Esperti contabili della provincia di residenza del laureato interessato.

Programma d'esame

L'esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: tre prove scritte ed una prova orale.

prima prova scritta: svolgimento di un tema nelle seguenti materie:
Ragioneria generale e applicata
Revisione aziendale
Tecnica commerciale e industriale
Tecnica bancaria
Finanza aziendale

seconda prova scritta: svolgimento di un tema nelle seguenti materie:
Diritto privato
Diritto commerciale
Diritto fallimentare
Diritto tributario
Diritto del lavoro e della previdenza sociale
Diritto processuale civile

Per lo svolgimento dei temi sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

prova scritta a contenuto pratico
, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta ovvero dalla redazione di atti relativi al contenzioso tributario
la prova orale si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte ed in quelle seguenti:
Informatica
Sistemi informatici
Economia politica
Matematica
Statistica
Legislazione e deontologia professionale

Per la prova orale
è prevista una durata di non meno di venti minuti.

Sono esentati dalla prima prova scritta coloro i quali provengono dalla Sezione B dell'Albo.

Sono esentati dalla prima prova scritta coloro che hanno conseguito un titolo di studio di uno dei corsi di laurea realizzati sulla base della convenzione di cui all'art. 43 del D.Lgs. 28 giugno 2005, n.139.
Clicca qui per essere reindirizzato alla pagina dei corsi convenzionati.


Clicca qui per accedere alla pagina che contiene la normativa sull'esame